A cosa servono i 3 numeri nella parte posteriore delle carte di Credito?

cvv

Questi 3 numeri vengono identificati, a seconda del circuito di pagamento, come CVV o CVC, ossia rispettivamente Card Verification Value e Card Verification Code.

Dal 2001 sono stati introdotti dai fornitori di carte di credito, per autenticare in modo più sicuro le transazioni online che interessano i metodi di pagamento.

Più in generale, questi numeri vengono chiamati, in gergo bancario, Card Security Code (CSC).

In alcune carte il CVV è presente anche nella parte anteriore ed è però di 4 cifre.

Per conoscere altri numeri sulle carte di credito leggi la guida completa.


Emanuele Tolomei

Sono un esperto di marketing e comunicazione digitale. Opero dal 2005, come formatore e responsabile di centinaia di progetti digitali personali e di altri imprenditori digitali. In questo sito, divulgo informazioni utili per chi oggi si trova di fronte alla scelta della carta di credito migliore per il suo business o la vita privata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *