• Home
  • Bitsa: la carta prepagata senza conto corrente

Bitsa: la carta prepagata senza conto corrente

Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in .
Bitsa: la carta prepagata senza conto corrente

Bitsa è una nuova carta prepagata che ti dà la libertà di utilizzarla in tante situazioni diverse e i vantaggi di non essere vincolata ad un conto corrente. Ecco tutte le particolarità di una carta ricaricabile davvero nuova sul mercato!

Cos'è Bitsa Cos’è Bitsa Bitsa può essere considerata una vera e propria alternativa alla banca tradizionale.Si tratta, infatti, di una carta prepagata che ha tutte le caratteristiche di un conto corrente senza, però, essere vincolata ai suoi costi.Rispetto a tutti gli altri prodotti simili sul mercato, però, Bitsa ti dà una libertà in più ed è quella di poter essere ricaricata in tanti modi diversi, alcuni tradizionali come i contanti, un bonifico o il versamento da un’altra carta; altri più innovativi come i voucher oppure i token di blockchain, ossia le monete virtuali come i bitcoin.Questa possibilità differenti di versamento fanno di Bitsa un sistema di pagamento sicuro, veloce e accettato ovunque. Maggiori informazioni

Come funziona Bitsa Come funziona Bitsa Bitsa funziona come una qualsiasi altra carta di credito prepagata.Una volta che hai caricato l’importo desiderato puoi utilizzare la carta per qualunque pagamento o acquisto online, puoi prelevare contanti e puoi effettuare ogni tipo di acquisto nei negozi fisici che utilizzano il circuito Visa.Con la carta puoi effettuare, però, anche bonifici Sepa o riceverli in quanto è dotata di iban.Si gestisce comodamente attraverso l’app per smartphone e puoi avere sempre sotto controllo la situazione delle tue spese semplicemente con un click.E quando hai bisogno di fondi maggiori basta effettuare un’altra ricarica con la modalità che preferisci e continuare il tuo shopping.Bitsa è una carta contactless dotata dei migliori sistemi di sicurezza. Maggiori informazioni

A chi è adatta Bitsa A chi è adatta Bitsa Bitsa è adatta a tutti coloro vogliono una carta di credito senza costi, che permetta di godere di tutta la libertà possibile per fare acquisti online ma anche per prelevare in tutti gli sportelli bancomat del mondo senza alcuna commissione.In particolare è adatta a tutti coloro siano privi di una posizione creditizia forte e per diversi motivi non possono accedere ad una carta di credito tradizionale né aprire un conto corrente.Inoltre è consigliata alle persone che viaggiano spesso perché permette di avere a disposizione il denaro necessario senza i vincoli imposti dalle normative internazionali sui contanti.Nella versione Young, poi, può essere attivata anche ai bambini e ai ragazzi per imparare a gestire il denaro fin da piccoli. Maggiori informazioni

I costi di Bitsa I costi di Bitsa Bitsa è molto conveniente perché non ha costi nascosti e le eventuali tariffe e commissioni sono ben chiare all’utente fin da subito.Per attivare la carta non si paga nulla e non è prevista alcuna spesa né per il mantenimento né per le sue ricariche.Bitsa non ha limiti di caricamento.L’unico limite presente, invece, è quello relativo ai prelievi in contanti che non possono superare i 1500 euro al giorno e i 5000 in un mese se si preleva in zona Sepa mentre il massimo è di 2500 euro al mese in zona No Sepa.I bonifici sono gratuiti mentre i pagamenti in zona No Sepa in una valuta diversa dall’euro equivalgono all’1,15% se è effettuato in Europa e a 1,5% se è effettuato in una zona extraeuropea. Maggiori informazioni

Come attivare Bitsa Come attivare Bitsa Attivare Bitsa è davvero molto semplice.La richiesta viene fatta direttamente sul sito dedicato ed è sufficiente compilare un semplice form con pochi dati.Successivamente il richiedente riceverà a casa la carta prepagata con il pin di utilizzo e a questo punto potrà recarsi presso un negozio convenzionato per la prima ricarica successivamente alla quale sarà possibile iniziare ad utilizzare la carta come si preferisce e per l’importo caricato.Ti consigliamo di scaricare anche l’app per smartphone così da utilizzare fin da subito anche la tua carta virtuale e soprattutto tenere sotto controllo tutte le spese nella tua area riservata dalla quale potrai gestire a 360 gradi la tua Bitsa. Maggiori informazioni


Articoli correlati
Carta Conto Flowe. Ecco una guida per scoprire le sue funzioni
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in .
Che cos’è Flowe? Flowe è un conto di pagamento gratuito ed eco-sostenibile, una ricetta sempre più apprezzata dagli utenti, che punta sui giova…
HYPE PREMIUM
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in .
Grazie alla tecnologia che via via hai preso sempre più piede in quella che è la quotidianità delle persone, oggi molte problematiche sono venute a cadere. …
Bunq Travel Card: la bellissima multicolor per chi viaggia
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in .
Bunq, la banca olandese indipendente nata nel 2015, permette a chi ne fosse interessato di usufruire della Travel Card con circuito Mastercard. offrendo a c…
Bunq Green Card: la carta conto che rispetta l’ambiente
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in .
Green Card di Bunq è la carta pensata per coloro che hanno a cuore il rispetto dell’ambiente ed al tempo stesso vogliono uno strumento pratico e fless…
Bunq: la carta conto Olandese
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in .
Bunq nasce nel 2015 nei Paesi Bassi come banca digitale indipendente, creata da professionisti del settore. Innovativa nella sua concezione Bunq ha avuto in…
Bitsa Young – La carta prepagata ricaricabile per minorenni
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in .
Se si cerca un’ottima carta prepagata, sul mercato è possibile trovarne di differenti. Tuttavia, poche sono ben adatte a un pubblico giovane come la Bitsa Y…
Migliori carte prepagate
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in .
La scelta di una prepagata valida e che ti calzi a pennello, non è affatto cosa semplice. Si, è vero.. mal che vada avrai creato un account che non usera…
Revolut Business: il conto corrente per le aziende
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in . Lascia un commento
Forse Revolut è più famosa per le sue carte prepagate, ma il conto corrente che ha pensato per le aziende non è da meno. Vediamo quali sono le principali…
Penta
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in . Lascia un commento
Nata a Berlino nel 2017, grazie all’intervento del partner bancario solarisBank, finalmente approda anche in Italia Penta, ossia la piattaforma on line di b…
Genius Card
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in . Lascia un commento
La Genius Card prepagata di Unicredit è uno strumento di pagamento con servizio Banca Multicanale, valido sia in Italia che all’estero. Tra le varie offe…
Torna su