• Home
  • Bunq: la carta conto Olandese

Bunq: la carta conto Olandese

Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in .
Bunq: la carta conto Olandese

Bunq nasce nel 2015 nei Paesi Bassi come banca digitale indipendente, creata da professionisti del settore. Innovativa nella sua concezione Bunq ha avuto in breve tempo una rapida espansione in tutto il territorio europeo. Si tratta di una banca online che si prefigge come obiettivo l’abbattimento delle barriere esistenti nel settore bancario tradizionale, legato invece alla presenza di filiali fisiche. L’assenza di sportelli sul territorio permette un notevole risparmio di gestione, che si trasforma in condizioni più vantaggiose per i clienti Bunq.

Come funziona Bunq

Con un’offerta di strumenti pratici e convenienti permette ai propri utenti di sfruttare al meglio tutte le potenzialità offerte dal digitale. A differenza di una banca classica Bunq lascia ai propri correntisti la massima libertà di gestione del denaro attraverso un’app mobile (non sono presenti sedi e filiali fisiche sul territorio), con formule pensate per soddisfare le più svariate esigenze.

Conti Bunq

Bunq offre tre diverse tipologie di conto:

Bunq Premium

Il conto Premium è stato pensato per coloro che vogliono poter gestire in modo semplicissimo un conto corrente con le funzionalità classiche. Risparmiare, gestire i pagamenti online e nei negozi convenzionati, calcolare la suddivisione del costo per una cena o una pizza condivisa con gli amici, inviando loro il conteggio della quota dovuta e vederla riaccreditata direttamente sul proprio conto appena effettuano il rimborso della loro quota, effettuare prelievi a tutti gli sportelli ATM presenti sul territorio sono le principali caratteristiche di Bunq Premium.

Bunq Joint

Joint è il conto congiunto pensato per chi ha la necessità di condividere con il partner un piano che consente di mantenere separate le spese personali da quelle condivise con il partner. Con Joint potrai sempre scegliere se le tue spese rientrano tra quelle private (che rimangono invisibili al partner) oppure condivise. Ogni conto Joint può avere infatti fino a 20 conti secondari, lasciandoti così la massima libertà di gestione del tuo denaro.

Bunq Business

Business è pensato per coloro che utilizzano il conto per la propria attività. Con un sistema pratico e veloce infatti potrai dimenticarti la gestione manuale della tua contabilità, grazie ad una connessione diretta tra Bunq ed il tuo software di contabilità. Potrai avere sempre sotto controllo il tuo patrimonio in tempo reale, utilizzando il software o, in alternativa, impostando l’esportazione automatica dell’estratto conto. Potrai vedere immediatamente accreditata o addebitata l’IVA delle fatture emesse o ricevute in una speciale sezione che ti permetterà di avere sempre disponibili gli importi dovuti all’Erario.

Le carte prepagate Bunq

La banca prevede 2 diverse Bunk Card:

La Green Card ha un costo di 99 € all’anno.

Tutte le carte possono essere richieste direttamente dal sito web di Bunq, in contemporanea con l’apertura del conto o in momenti successivi. Verranno spedite direttamente al domicilio del correntista.

Le carte possono essere ricaricate attraverso Sofort, Ideal oppure bonifico bancario.

Quali sono i costi Bunq?

I tre piani tariffari previsti da Bunq hanno costi di gestione diversi.

Il conto Premium prevede la possibilità di usufruire di un periodo di prova di 30 giorni completamente gratuito, dopodiché vede applicato un canone mensile di 7,99 €.

I piani Joint e Business invece hanno un canone mensile di 9,99 € e non prevedono la possibilità di periodi di prova gratuiti.


Articoli correlati
Carta Conto Flowe. Ecco una guida per scoprire le sue funzioni
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in .
Che cos’è Flowe? Flowe è un conto di pagamento gratuito ed eco-sostenibile, una ricetta sempre più apprezzata dagli utenti, che punta sui giova…
HYPE PREMIUM
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in .
Grazie alla tecnologia che via via hai preso sempre più piede in quella che è la quotidianità delle persone, oggi molte problematiche sono venute a cadere. …
Bunq Travel Card: la bellissima multicolor per chi viaggia
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in .
Bunq, la banca olandese indipendente nata nel 2015, permette a chi ne fosse interessato di usufruire della Travel Card con circuito Mastercard. offrendo a c…
Bunq Green Card: la carta conto che rispetta l’ambiente
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in .
Green Card di Bunq è la carta pensata per coloro che hanno a cuore il rispetto dell’ambiente ed al tempo stesso vogliono uno strumento pratico e fless…
Bitsa: la carta prepagata senza conto corrente
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in .
Bitsa è una nuova carta prepagata che ti dà la libertà di utilizzarla in tante situazioni diverse e i vantaggi di non essere vincolata ad un conto corrente….
Bitsa Young – La carta prepagata ricaricabile per minorenni
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in .
Se si cerca un’ottima carta prepagata, sul mercato è possibile trovarne di differenti. Tuttavia, poche sono ben adatte a un pubblico giovane come la Bitsa Y…
Migliori carte prepagate
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in .
La scelta di una prepagata valida e che ti calzi a pennello, non è affatto cosa semplice. Si, è vero.. mal che vada avrai creato un account che non usera…
Revolut Business: il conto corrente per le aziende
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in . Lascia un commento
Forse Revolut è più famosa per le sue carte prepagate, ma il conto corrente che ha pensato per le aziende non è da meno. Vediamo quali sono le principali…
Penta
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in . Lascia un commento
Nata a Berlino nel 2017, grazie all’intervento del partner bancario solarisBank, finalmente approda anche in Italia Penta, ossia la piattaforma on line di b…
Genius Card
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in . Lascia un commento
La Genius Card prepagata di Unicredit è uno strumento di pagamento con servizio Banca Multicanale, valido sia in Italia che all’estero. Tra le varie offe…
Torna su