Carta Reddito di Cittadinanza: cos’è, come funziona

carta reddito di cittadinanza

La Carta Reddito di cittadinanza è emessa da Poste Italiane ed è il mezzo che utilizza l’INPS per erogare l’RDC alle persone ritenute idonee.

Come funziona

Come è ovvio che sia, questo strumento di pagamento è regolamentato dai limiti concessi dalla legge sul reddito di cittadinanza e consente un numero limitato di operazioni possibili:

  • Prelievo massimo mensile di 100 euro per singolo individuo del nucleo familiare
  • Effettuare un bonifico al mese per affitto o mutuo casa
  • Pagare utenze gas, luce, acqua, mensa scolastica e similari

Limiti

Con la carta si può anche fare la spesa, ma con dei limiti su particolari categorie merceologiche, oltre che limitazione agli acquisti di sistemi di vincita tipo lotterie istantanee o gratta e vinci:

  • acquisto, noleggio e leasing di navi e imbarcazioni da diporto, nonché servizi portuali;
  • armi;
  • materiale pornografico e beni e servizi per adulti;
  • servizi finanziari e creditizi;
  • servizi di trasferimento di denaro;
  • servizi assicurativi;
  • articoli di gioielleria;
  • articoli di pellicceria;
  • acquisti presso gallerie d’arte e affini;
  • acquisti in club privati.

Agevolazioni

La carta può essere usata solo in Italia e include già tutta una serie di agevolazioni sulle bollette e servizi garantiti per le fasce a basso reddito.

Il bonus va consumato sempre entro un mese, pena la decurtazione del 20% dello stesso nell’emissione del mese successivo.


Emanuele Tolomei

Sono un esperto di marketing e comunicazione digitale. Opero dal 2005, come formatore e responsabile di centinaia di progetti digitali personali e di altri imprenditori digitali. In questo sito, divulgo informazioni utili per chi oggi si trova di fronte alla scelta della carta di credito migliore per il suo business o la vita privata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *