Come richiedere la carta di credito online

selfie con documento

Se ti poni una domanda così generica, potrebbe essere che non hai idea del fatto che ci sono molte tipologie di carte di credito, debito e prepagate, e che ognuna di queste ha delle procedure di richiesta differenti.

Ad esempio ci sono alcune banche che emettono le carte solo allo sportello, ma la procedura di richiesta può essere fatta anche online, per accorciare la pratica.

Altre invece, che sono carte conto digitali, cioè che funzionano semplicemente agganciate all’app sul tuo smartphone o smartwatch, per cui non hai bisogno di carta fisica.

Poi ancora, ci sono delle banche che offrono l’invio della carta gratuito al momento dell’apertura del conto, mentre altre attendono che venga fatta una precisa richiesta e in alcuni casi addebitano il costo di spedizione. Se poi la richiesta avviene a causa di smarrimento, ci sono dei costi aggiuntivi.

Detto questo però, ci sono delle operazioni che accomunano più carte, soprattutto le nuovissime prepagate come Hype, N26, Revolut, Yap etc.., come ad esempio il video di riconoscimento.

In sostanza devi realizzare un piccolo video in cui ti vedi, con il tuo documento di identità ben visibile, mentre pronunci un numero o una parola che appare in sovrimpressione.

Questa è una delle parti più “complicate” della richiesta che andrai a fare per la maggior parte, non solo di questo tipo di servizi, ma anche peer tanti altri servizi e prodotti di credito e finanziari, accessibili dalla rete da qui in avanti.

E’ ovvio che venga garantita tutta la privacy del caso, ma se non sei così sicuro, non credere che andando a uno sportello di banca la cosa cambi di molto.. anzi..

Ormai e sempre più in futuro, anche chi ti accoglierà in banca, ti farà eseguire nient’altro che le stesse procedure che oggi saresti già in grado di fare da solo/a. In sostanza ormai alcuni addetti in banca, solo nient’altro che Navigator, che aiutano a svolgere delle procedure.

Magari, come ho fatto io per attivare Yap, l’aiuto di mia figlia 18enne è stato strategico, soprattutto per gestire le inquadrature dallo smartphone, con le quali sono del tutto negato 🙂

Se hai domande specifiche su alcune carte scrivi pure nei commenti.

Bye Bye


Emanuele Tolomei

Sono un esperto di marketing e comunicazione digitale. Opero dal 2005, come formatore e responsabile di centinaia di progetti digitali personali e di altri imprenditori digitali. In questo sito, divulgo informazioni utili per chi oggi si trova di fronte alla scelta della carta di credito migliore per il suo business o la vita privata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *