fbpx

Cosa sono i controlli Schufa

Che cosa sono i controlli Schufa? Si fa riferimento a tali verifiche quando si parla di affidabilità creditizia. La Schufa Holding AG, in particolare, è l’agenzia di credito più importante di tutta la Germania, e ha il compito di registrare, di monitorare e di accertare la solvibilità degli utenti. Schufa è l’acronimo dell’espressione tedesca che indica l’Agenzia Generale a tutela e protezione del rischio. Spesso si sente parlare di valutazione Schufa o di rapporto Schufa: si tratta, in sostanza, di informazioni creditizie.

Lo scopo dei controlli Schufa è quello di verificare che un cliente di una banca, per esempio interessato a richiedere una carta di credito, sia solvibile. Per misurare la solvibilità si prende in considerazione un punteggio di affidabilità, che permette di capire se il soggetto in questione sarà in grado di rimborsare le proprie obbligazioni finanziarie: non solo i pagamenti correlati alla carta di credito, ovviamente, ma anche le fatture delle utenze. In sostanza, i controlli servono per capire se e quanto un soggetto si possa considerare affidabile nel caso in cui gli venga concesso un credito personale. 

In genere, un controllo di questo tipo entra in gioco nel momento in cui il cliente di una banca chiede di aprire un conto: a quel punto l’istituto di credito non fa altro che tenere in considerazione il punteggio di affidabilità. Se vengono identificati dei debiti insoluti o comunque ci sono dubbi a proposito dell’affidabilità del cliente, può accadere che la sua richiesta – per un prestito, per una carta di credito, e così via – venga rifiutata. In altre circostanze i controlli servono semplicemente per definire il tasso di interesse, che è destinato ad aumentare con l’incremento del rischio per l’istituto di credito. 

Chi lo desidera ha la possibilità di verificare il proprio punteggio e accedere al proprio Schufa: ogni anno è possibile richiedere un rapporto gratuitamente, mentre gli eventuali altri report vengono forniti a pagamento. La procedura dura piuttosto a lungo, visto che servono diverse settimane per la sua elaborazione. 

Come si può intuire, le verifiche Schufa rischiano di essere piuttosto impegnative per tutti coloro che hanno intenzione di richiedere una carta di credito. Viabuy è una carta preposta a tale scopo, garantendo a chi la utilizza il massimo della praticità: essa, infatti, viene concessa senza che vengano eseguiti contolli.

Scopri Viabuy

In sostanza, ogni controllo Schufa è una garanzia per un istituto di credito: la banca è interessata a sapere se chi richiede un servizio che la espone a un rischio, come per esempio un finanziamento non rimborsato, è affidabile o meno. Nella maggior parte dei casi i controlli sono previsti e messi in atto anche per le carte di credito, a meno che non siano previste delle condizioni differenti, come nel caso di Viabuy, che offre un grande vantaggio proprio nell’eliminare qualsiasi tipo di verifica. La gestione delle finanze finisce per condizionare il punteggio Schufa, un po’ come accade nel caso in cui non si provveda al pagamento di un prestito ottenuto da una banca, quando si finisce nel cosiddetto elenco dei cattivi pagatori. 

Copyright 2016 - Proweb Mix S.r.l. - P.IVA RO33110646

Icons made by Freepik from www.flaticon.com is licensed by CC 3.0 BY