CASH26

Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in . Lascia un commento
CASH26

Chi ha intenzione di prelevare o versare denaro contante all’interno di un supermercato o di un centro commerciale può farlo grazie ad un nuovo servizio di N26. Si intitola CASH26 ed è una funzionalità che può dare una grossa mano a coloro che hanno esigenze imminenti sotto l’aspetto relativo ai pagamenti. Scopriamo insieme le modalità e i punti di forza di questa opzione ricca di sorprese positive per chiunque decida di sottoscriverla.

Che cos’è e come funziona CASH26

A questo punto, entriamo nei particolari e scopriamo cos’è e come funziona CASH26. Stiamo parlando di un’applicazione che può essere scaricata sul proprio dispositivo mobile, che si tratti di uno smartphone o di un tablet. Il funzionamento è estremamente semplice ed accessibile anche per coloro che non hanno una grande dimestichezza con l’elettronica e le moderne tecnologie in generale.

Come utilizzare CASH26

Prima di tutto, è necessario scaricare ed installare l’app N26. Quindi, una volta aperta, si entra nella schermata Conto e si fa clic sul pulsante +. Poi, si prosegue inserendo l’importo corrispondente alla somma di denaro che si ha intenzione di versare o prelevare. Il sistema si attiva e genera in pochi secondi un codice a barre automatico. Infine, l’operazione si conclude mostrando quest’ultimo ad uno dei vari negozi in convenzione con CASH26. Nel complesso, si tratta di un’operazione estremamente semplice e rapida.

Quali sono i negozi con i quali utilizzare CASH26

Prima di procedere a qualsiasi intervento, è consigliabile dare un’occhiata alla lista comprendente tali poli commerciali al fine di agire in piena sicurezza e tranquillità. Attualmente, si può fruire del servizio presso 126 supermercati appartenenti al marchio Pam, compresi i superstore e la divisione Panorama. Tutti i centri italiani aderiscono all’iniziativa, che nel corso dei prossimi anni sembra destinata ad espandersi fino alla Germania e all’Austria.

La chance di digitalizzare velocemente i contatti

Un’altra delle opzioni garantite da CASH26 riguarda la sua capacità di digitalizzare i contatti. In tal caso, è sufficiente aprire N26 ed avere accesso al proprio conto. Quindi, si prosegue depositando la quantità di contanti che deve essere salvata. Fin da subito, è possibile consultare il saldo e vederlo aggiornato in tempo reale. La corretta gestione del denaro è, d’altronde, una delle principali prerogative di CASH26 e rende questo servizio molto interessante per un elevato volume di potenziali utenti.

L’opportunità di velocizzare il versamento e il prelievo

Tra i numerosi vantaggi garantiti da CASH26, uno dei più apprezzati dal pubblico riguarda sicuramente un notevole risparmio temporale. Non è più necessario recarsi presso la banca del proprio conto corrente e attendere file interminabili prima di avere a propria disposizione denaro contante. Si deve solo aprire l’app di N26 e cercare il punto vendita convenzionato più vicino all’interno di una comoda mappa. Pochi secondi e l’operazione può essere considerata portata a termine.

Il limite di versamento di CASH26

Il servizio di versamento offerto da CASH26 prevede la possibilità di depositare una somma di denaro che arrivi fino ad un certo limite. Si può versare fino ad un massimo di 100 euro per rendere il deposito mensile gratuito, mentre se si supera tale somma, sull’importo totale bisogna pagare una commissione aggiuntiva del 1,5%. Ciascun deposito deve essere di un minimo di 50, con un massimo di 999 euro in una singola giornata.

Il limite di prelievo di CASH

Così come il versamento, anche il prelievo da attuare con l’ausilio di CASH26 viene retto da alcune limitazioni che vanno rispettate a dovere. In tal caso, è possibile prelevare fino ad un massimo di 200 euro in un colpo singolo, senza alcuna spesa aggiuntiva e senza commissioni particolari. Per quanto riguarda la somma massima quotidiana, non si può andare oltre i 900 euro nel corso di 24 ore.

Video


Articoli correlati
Carta Reddito di Cittadinanza: cos’è, come funziona
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in . Lascia un commento
La Carta Reddito di cittadinanza è emessa da Poste Italiane ed è il mezzo che utilizza l’INPS per erogare l’RDC alle persone ritenute idonee. Come funzio…
Hype Cashback: cos’è, come funziona e condizioni d’uso
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in . Lascia un commento
Prima di parlare di Hype Cashback, due parole per introdurti nel mondo di questo genere di carte di credito prepagate. Utilizzare metodi “…
Amazon Carta Cashback: Rewards Visa Signature Card
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in . Lascia un commento
E’ proprio così, anche Amazon sta per arrivare sul nostro mercato con una offerta che se non sbaraglierà, comunque metterà in seria difficoltà altre carte c…
Banca N26, la storia
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in . Lascia un commento
Oggi la conosciamo come N26, ma per pochi mesi, esattamente dall’Aprile del 2016 a Luglio dello stesso anno, è uscita nel mercato bancario con il nome di Nu…
Carte virtuali usa e getta Revolut
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in . Lascia un commento
è giusto dire subito che le carte usa e getta Revolut, sono disponibili solo per account Revolut Premium e Revolut Metal. Tempo richiesto: 1 minuto. Come…
Quanto costa un prelievo con carta di credito prepagata?
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in . 1 commento
Visto che in molti ieri mi hanno chiesto questa informazione, ho pensato di creare una tabella comparativa, per capire carta per carta, quanto costa un prel…
A cosa servono i 3 numeri nella parte posteriore delle carte di Credito?
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in . Lascia un commento
Questi 3 numeri vengono identificati, a seconda del circuito di pagamento, come CVV o CVC, ossia rispettivamente Card Verification Value e Card Verification…
Codice invito N26
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in . Lascia un commento
E’ assurdo come anche siti di un certo spessore, passino per codice promozionale N26, con addirittura tanto di bottoni da cliccare per vederlo, quello che n…
N26 per il BUSINESS: Costi, Requisiti, Vantaggi e Limiti
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in . 3 commenti
Costi I costi variano a seconda che tu scelga la versione Standard, o N26 You, che prevede una serie di servizi extra. Nella versione standard non c’è…
STOP ai Contanti e Via alle Carte di Credito
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in . Lascia un commento
Non so se sia sempre un bene… Ma è evidente che questo ultimo anno e mezzo ha inciso definitivamente sul cambio passo rispetto all’uso dei sistemi di paga…
Torna su