• Home
  • Blog
  • Recensione Hype Next: una guida pratica per scoprire le sue funzioni

Recensione Hype Next: una guida pratica per scoprire le sue funzioni

Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in . Lascia un commento
Recensione Hype Next: una guida pratica per scoprire le sue funzioni

Hype fornisce metodi innovativi per la gestione elettronica del denaro, per questo conta più di 60000 conti aperti e numerosi utenti iscritti ogni mese.

Presenta diversi piani per ogni esigenza degli utenti, suddivisi in Hype Start, Hype Next e Hype Premium. Questa guida si propone di effettuare una recensione analizzando nello specifico tutte le funzionalità che Hype Next offre.

Attiva HYPE NEXT

Cos’è Hype Next?

Hype Next è un conto di moneta elettronica, un nuovo modo di gestire il denaro approfittando di tantissimi vantaggi e funzioni di ultima generazione tecnologica.

Sono presenti numerose opzioni per controllare le spese direttamente dal mobile, inoltre, è un sistema sicuro perché sfrutta le coordinate IBAN della carta di credito, la creazione di un conto online personale avviene in meno di 5 minuti.

Come aprire un conto online Hype Next?

La registrazione per ottenere la Carta e creare un conto è molto semplice e viene fatta esclusivamente online. Il conto è disponibile per diversi sistemi operativi, come Huawei Mobile, Android, iOS e per Desktop.

L’apertura del conto è totalmente gratuita, basta collegarsi all’app e inserire i dati, senza dover fare la fila agli sportelli o dover necessariamente uscire di casa. Il conto online è subito pronto all’uso, la carta fisica arriverà comodamente al domicilio segnalato dall’utente.

Hype Next è stata definita la migliore carta conto dall’Osservatorio Finanziario, i motivi riguardano i numerosi vantaggi e la vasta gamma di funzioni che offre.

Quali sono le funzioni di Hype Next e che vantaggi presenta questo conto di moneta elettronica?

La funzione più importante, che presenta uno dei vantaggi più apprezzati per effettuare transazioni online quali acquisti e pagamenti, riguarda la sicurezza del sistema Hype Next. Anche l’assicurazione è inclusa.

Il piano assicurativo consente agli utenti iscritti di essere protetti quando effettuano shopping online, quando prelevano e assicura che i dati personali non vengano hackerati.

Con un’unica app è possibile gestire e tenere sotto controllo le spese, i risparmi e i pagamenti: tutto con un semplice clic. Grazie a report mensili, notifiche e statistiche, l’app organizza un resoconto automatico per gestire al meglio le uscite e le entrate di denaro.

Hype Next consente una ricarica illimitata tramite bonifico, che sia giornaliera, mensile o annua. Sono presenti alcuni vantaggi come regali per la spesa su Amazon (fino al 31/12/2020) e offerte cashback (disponibilità illimitata).

Attiva HYPE NEXT

Quali sono le spese di Hype Next?

Il costo di attivazione di Hype Next è completamente gratuito, questa promozione è valida fino al 31 dicembre 2020. Per quanto riguarda le spese di ricarica online, non sono presenti costi ed è possibile effettuare numerose operazioni gratuitamente.

Quali sono le operazioni gratuite di Nype Next?

• ricarica IBAN, ricevere un bonifico di Hype sul proprio IBAN;

• ricevere una somma di denaro da un altro conto Hype;

• ricaricare attraverso la carta Pago Bancomat sui sistemi ATM;

• ricaricare denaro dall’App di Hype;

• inviare bonifici nell’area SEPA e anche bonifici agevolati, per quanto riguarda i bonifici istantanei nell’area SEPA, 10 al mese sono gratuiti e successivamente si paga 2 euro a bonifico;

• pagare tramite Google Pay e Apple Pay i negozi online e anche pagare i bollettini MAV;

• prelevare gratuitamente contanti dagli sportelli ATM in Italia e all’estero;

• anche le spese per il furto della carta, smarrimento e la conseguente remissione sono gratuite.

I costi di Hype Next

Le numerose funzioni gratuite offerte sono in maggioranza rispetto ai costi molto contenuti del sistema Hype Next. Ecco quali sono nello specifico:

• il canone annuo è di 34,80 euro;

• il costo della ricarica in contanti è di 2 euro presso i punti autorizzati;

• il pagamento dei bollettini (bianco o premarcato) prevedono un costo di 1,99 euro;

• pagamento di bollettini pagoPA, CBILL e RAV, costo di 1 euro.

Attiva HYPE NEXT

Articoli correlati
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in . Lascia un commento
Mettiamo subito a confronto queste 2 carte di credito, senza girarci troppo intorno ( trovi le recensioni di N26 E REVOLUT in giro per il sito 🙂 ) CARAT…
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in . 1 commento
Visto che in molti ieri mi hanno chiesto questa informazione, ho pensato di creare una tabella comparativa, per capire carta per carta, quanto costa un prel…
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in . Lascia un commento
Questi 3 numeri vengono identificati, a seconda del circuito di pagamento, come CVV o CVC, ossia rispettivamente Card Verification Value e Card Verification…
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in . Lascia un commento
Oggi è iniziata la stagione dei Saldi invernali, ma non per tutte le regioni, infatti si parla solo di SiciliaVal d’AostaBasilicata Queste sono le pri…
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in . Lascia un commento
La sezione Offerte di Hype è davvero vantaggiosa, e racchiude una serie di negozi o servizi, che per tutto l’anno ti garantiscono promozioni uniche e cashba…
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in . Lascia un commento
Quando si effettua il login alla web console di Carta Soldo, si può visualizzare subito la dashboard con tutte le funzioni a disposizione per il proprio acc…
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in . Lascia un commento
Domani a Bologna all’Ex Forno MAMbo, Via Don Giovanni Minzoni 14/E, 40121 Bologna, si terrà il RevRally, l’incontro speciale (ovviamente grat) creato da Re…
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in . Lascia un commento
Ogni volta che ci si avvicina a periodi di acquisti al di sopra della norma, c’è qualche simpaticone che ne approfitta per amplificare le psicosi permanenti…
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in . Lascia un commento
Cos’è Apple Pay è il wallet digitale offerto dalla casa di Cupertino per tutti i propri dispositivi mobili: con questa applicazione è possibile utilizzar…
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in . Lascia un commento
Si parla di gestione del debito quando un’azienda, trovandosi in crisi economica, si affida a terzi, specializzati in questo speciale ambito finanziario, pe…
Torna su