Carta Soldo

Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in . Lascia un commento
Carta Soldo

Carta Soldo è la soluzione ideale a cui si può ricorrere per la gestione delle spese aziendali.

Essa si basa su un controllo centralizzato dei pagamenti che vengono eseguiti con carta non solo per gli acquisti aziendali ma anche per le spese di trasferta, senza dimenticare i costi per il carburante.

In un conto finanziario solo è possibile gestire le spese di tutti i dipartimenti e di tutti i dipendenti, ma è davvero ampio il ventaglio di operazioni che si possono compiere: per esempio la definizione dei budget e dei relativi limiti, ma anche l’autorizzazione per l’esecuzione di pagamenti.

Con Carta Soldo, inoltre, si ha la possibilità di creare report integrati con la contabilità.

Maggiori informazioni

Come funziona Carta Soldo Come funziona Carta Soldo Attraverso questo sistema c’è l’opportunità di riprodurre la struttura aziendale: per ogni dipendente e per ogni consulente viene creato un utente diverso, e a ciascuno di essi sono attribuite le carte per le spese.Il saldo può essere monitorato e tenuto sotto controllo in qualsiasi momento attraverso una specifica app, ma la sicurezza è garantita anche dalla possibilità di archiviare tutte le ricevute e di conservare i dettagli relativi alle transazioni.Quando i dipartimenti sono impegnati nella gestione degli acquisti, sia su Internet che nei negozi, possono fare riferimento ai centri di spesa. Scopri di più

Il controllo di spesa e la distribuzione dei fondi Il controllo di spesa e la distribuzione dei fondi Un altro dei tratti peculiari di Carta Soldo è costituito dalla distribuzione dei fondi: il gestore, infatti, può stabilire a chi concedere l’accesso alle risorse economiche aziendali.I fondi, in caso di necessità, possono essere trasferiti in maniera immediata e senza alcuna spesa nei wallet degli utenti o, a seconda delle circostanze, dei centri di spesa.Una volta che sono stati definiti i budget e le soglie da non superare, il monitoraggio può essere effettuato sulla base di regole di spesa dettagliate.E non è tutto, perché è prevista anche la possibilità di disabilitare o abilitare le varie carte nel caso in cui ciò si rivelasse indispensabile.  Scopri di più

Che cosa sono i centri di spesa Che cosa sono i centri di spesa I centri di spesa sono finalizzati a gestire quelle spese che non dipendono da un singolo utente ma riguardano un gruppo di dipendenti o un dipartimento intero.Si può ricorrere a un centro di spesa, per esempio, per la gestione degli abbonamenti ai vari software che vengono usati in azienda, così come per gli acquisti per la cancelleria dell’ufficio o ancora per le spese di web marketing.  Scopri di più

La gestione delle spese La gestione delle spese Se si ha la necessità di farlo, quindi, è possibile esportare i dati in altri processi amministrativi o verso sistemi differenti, allo scopo di rendere più facile la gestione e la riconciliazione delle spese.Una volta che l’account Soldo è stato collegato con il sistema di gestione delle note spese o con il programma di contabilità che si è abituati a utilizzare, la semplificazione risulta evidente. Scopri di più

Perché scegliere Carta Soldo Perché scegliere Carta Soldo Le carte prepagate business Soldo fanno parte del circuito Mastercard e basano il proprio funzionamento su una piattaforma davvero semplice da utilizzare, anche per il suo carattere intuitivo: essa consente di gestire numerose carte per tutte le spese a cui si deve far fronte in azienda.I wallet permettono di distribuire le risorse e di autorizzare i pagamenti, ovviamente non oltre la cifra a disposizione.I centri di spesa possono essere configurati a seconda delle esigenze aziendali, e a ogni wallet possono essere assegnate una o più carte.Quella che viene proposta è una piattaforma multi-valuta, nel senso che il conto è disponibile, oltre che in euro, in dollari americani e in sterline britanniche; lo stesso dicasi per le carte e i wallet.Le valute possono essere convertite in tempo reale direttamente dal proprio account beneficiando di prezzi più vantaggiosi rispetto a quelli con cui si avrebbe a che fare se si facesse riferimento ai tassi delle banche tradizionali.Per le transazioni in valuta sono previste commissioni pari allo 0.5%. Scopri di più

Tracciare le spese e creare report Tracciare le spese e creare report Tutte le spese sono tracciate, il che vuol dire che possono essere monitorate in qualsiasi momento in tempo reale.Ciò è possibile anche grazie al sistema di invio e ricezione delle notifiche previste per tutte le transazioni, ma anche per i pagamenti negati e per i rimborsi effettuati.L’app può essere sfruttata per controllare il saldo e per scattare foto alle ricevute, così che le immagini possano essere inoltrate subito all’amministrazione; volendo è possibile anche aggiungere tag alle spese.Queste ultime possono essere analizzate sulla base dei dati archiviati, anche al fine di creare report.L’andamento dei flussi di spesa dei diversi dipartimenti può essere sempre verificato, grazie a un ampio ventaglio di opportunità: per esempio la creazione di aggregati per tipo o per centro di spesa, oppure la ricerca filtrata delle transazioni.I dati possono essere esportati, per eventuali nuove elaborazioni, nel formato che si desidera, e i report possono comprendere una copia delle ricevute. Scopri di più

Le carte per i dipendenti A ogni dipendente può essere assegnata una carta nominale, che potrà essere utilizzata per gli acquisti aziendali.Le carte Soldo, poiché si basano sul circuito Mastercard, sono accettate in tutto il mondo da milioni e milioni di esercizi commerciali; esse sono munite della tecnologia Chip & Pin o contactless.Per ordinare le carte è sufficiente recarsi nella web console e seguire la procedura indicata; nel giro di pochi giorni le carte verranno consegnate al recapito specificato.Non c’è bisogno di aspettare, invece, per iniziare a usare le carte virtuali, che una volta create sono subito attive e possono già essere adoperate. Scopri di più

Le carte per i centri spesa Le carte per i centri spesa Per quel che riguarda i centri spesa, sono previsti limiti di spesa alti che, in ogni caso, possono essere modificati quando si vuole, in caso di necessità; le soglie, tuttavia, sono concepite e stabilite per assecondare le esigenze tipiche delle aziende, che in genere presuppongono volumi di acquisti abbastanza consistenti. Le carte di plastica sono destinate ai pagamenti POS, mentre per le spese online vengono create delle carte virtuali, che vengono intestate ai dipartimenti; affinché i dipendenti possano usarle per pagare le spese aziendali, però, è necessario che essi siano autorizzati. Scopri di più


Articoli correlati
Carta Conto Flowe. Ecco una guida per scoprire le sue funzioni
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in .
Che cos’è Flowe? Flowe è un conto di pagamento gratuito ed eco-sostenibile, una ricetta sempre più apprezzata dagli utenti, che punta sui giova…
HYPE PREMIUM
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in .
Grazie alla tecnologia che via via hai preso sempre più piede in quella che è la quotidianità delle persone, oggi molte problematiche sono venute a cadere. …
Bunq Travel Card: la bellissima multicolor per chi viaggia
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in .
Bunq, la banca olandese indipendente nata nel 2015, permette a chi ne fosse interessato di usufruire della Travel Card con circuito Mastercard. offrendo a c…
Bunq Green Card: la carta conto che rispetta l’ambiente
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in .
Green Card di Bunq è la carta pensata per coloro che hanno a cuore il rispetto dell’ambiente ed al tempo stesso vogliono uno strumento pratico e fless…
Bunq: la carta conto Olandese
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in .
Bunq nasce nel 2015 nei Paesi Bassi come banca digitale indipendente, creata da professionisti del settore. Innovativa nella sua concezione Bunq ha avuto in…
Bitsa: la carta prepagata senza conto corrente
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in .
Bitsa è una nuova carta prepagata che ti dà la libertà di utilizzarla in tante situazioni diverse e i vantaggi di non essere vincolata ad un conto corrente….
Bitsa Young – La carta prepagata ricaricabile per minorenni
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in .
Se si cerca un’ottima carta prepagata, sul mercato è possibile trovarne di differenti. Tuttavia, poche sono ben adatte a un pubblico giovane come la Bitsa Y…
Migliori carte prepagate
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in .
La scelta di una prepagata valida e che ti calzi a pennello, non è affatto cosa semplice. Si, è vero.. mal che vada avrai creato un account che non usera…
Revolut Business: il conto corrente per le aziende
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in . Lascia un commento
Forse Revolut è più famosa per le sue carte prepagate, ma il conto corrente che ha pensato per le aziende non è da meno. Vediamo quali sono le principali…
Penta
Scritto da Emanuele Tolomei. Pubblicato in . Lascia un commento
Nata a Berlino nel 2017, grazie all’intervento del partner bancario solarisBank, finalmente approda anche in Italia Penta, ossia la piattaforma on line di b…
Torna su